Argentina: cascate, deserti e balene - Cosa vedere

Penisola di Valdes

Penisola di Valdes

12 giorni 11 notti

Avvistamento di Balene nella Penisola di Valdes

Avvistamento di Balene nella Penisola di Valdes

12 giorni 11 notti

 

Argentina: cascate, deserti e balene - CODICE ITINERARIO: YD3ARS719

 La capitale, Buenos Aires è una metropoli con una frenetica movida ed una cucina da gourmet, caffè all’europea, caratterizzata da un’architettura coloniale e parigina, da questo le viene dato il nome di "Parigi del sud del mondo".

 

Visitate Plaza de Mayo, uno dei posti più antichi della città nonchè suo centro culturale, storico e politico. Da qui, si affacciano la Casa Rosada, che ospita la residenza e gli uffici del presidente della Repubblica, e l’antico Cabildo, un affascinante palazzo coloniale che oggi ospita il museo nazionale della rivoluzione di Maggio. A fargli la guardia ci sono i soldati del Regimento de Patricios, con ancora indosso le uniformi di 200 anni fa. Mentre al centro della grandissima Plaza de la Republica, si trova l’obelisco, proprio nel punto dove fu issata la prima bandiera argentina.

 

Il quartiere Recoleta ospita la chiesa di Nuestra Señora de Pilar di epoca coloniale e monumento nazionale. Conosciuto come “el barrio parisino de la ciudad” é il cimitero di Recoleta, considerato il Père Lachaise di Buenos Aires. Ogni anno è visitato da centinaia di migliaia di turisti, che ammirano sepolture illustri come quella di Evita Peròn, per la quale l’Argentina piange ancora.

 

Il più grande quartiere della città si chiama Palermo, che ricorda a chi la visita, la tipica atmosfera italiana. Il barrio si suddivide in Palermo Vejio, Palermo Soho, particolarmente frequentata dai giovani che animano i suoi locali notturni, e Palermo Hollywood, dove abita un gran numero di celebrità della televisione locale.

 

Puerto Madero, dall’anima moderna, si estende sulla foce del Rio de la Plata ed è ricca di alberghi lussuosi, grattacieli e costruzioni come il Puente de la Mujer, un ponte pedonale lungo 160 metri composto da tre piattaforme, e quella centrale ruota su un pilone conico per permettere il passaggio delle imbarcazioni, in soli due minuti. Una splendida località argentina, facente parte della regione della Patagonia, affacciata sul Golfo Nuevo, è Puerto Madryn, vicina alle penisole di Valdes e Punta Ninfas, nella parte sud-orientale dell'Argentina. La cittadella ha spiagge e un bellissimo lungomare, da qui, di sera, è possibile avvistare qualche coda di balena australe.

 

La penisola di Valdes, dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco, è un paesaggio naturale ricco di flora e fauna variegata, dove è possibile ammirare da vicino orche marine, otarie, elefanti marini, balene, pinguini e tante specie di uccelli acquatici. L’unico centro abitato è il caratteristico villaggio Puerto Piramides, mentre i punti di osservazione della fauna selvatica del mare, sono diversi, come Isla de los Pajaros, Punta Norte, Punta Delgada, inoltre è possibile fare watching tour e praticare immersioni, kayak, trekking o mountain bike. Nell’Argentina nord occidentale, nella provincia di Salta, si trova Cafayate una città dallo stile coloniale, situata al centro delle Valles Calchaquíes. Da qui è possibile esplorare le valli Calchaquíes, conosciuta per la qualità e la particolarità dei vini prodotti nella zona, tra cui il piu caratteristico è il Torrontes. Molti dei paesaggi che è possibile ammirare nella valle del Río las Conchas (Quebrada de Cafayate) sono posti lungo la Ruta Nacional 68, che collega Salta, il capoluogo, a Cafayate. La Ruta Nacional 40 collega, per un tratto, più problematico, di 165 km, Cafayate a Cachi del Valle, un altro dei siti più visitati della regione. Altri siti di interesse attorno a Cafayate sono i ranch Molinos, Tolombón e San Isidro. Le Cascate di Iguazu, situate al confine tra Argentina, Brasile e Paraguay, sono una tra le 7 meraviglie naturali al mondo.

 

Si possono visitare da entrambi i lati dell’omonimo fiume, visitando il Parco Naturale Argentino o quello Brasiliano, tutti e due Patrimonio naturale UNESCO. Seguendo il sentiero, immerso nella foreste tra scimmie e farfalle, arriverete alla stazione del trenino che vi porterà verso la Garganta del Diablo (Gola del Diavolo), su una passerella sull’acqua, dove vedrete la cascata imponente e maestosa con i suoi 150 metri di profondità e 700 metri di lunghezza. Inoltre, se scegliete di fare il Circuito Inferior, potrete fare l’escursione sul gommone che porterà proprio dentro le Cascate di Iguazu, un’avventura piena di adrenalina!

Prezzo indicativo a partire da 1.685 € A PERSONA
Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK