BIRMANIA: FESTIVAL DI PHAUNG DAW OO YOUR DESTINATION, VIAGGIARE INSIEME

null

12 giorni 11 notti

Partenza il 27 ottobre 2020

null

12 giorni 11 notti

Partenza il 27 ottobre 2020

null

12 giorni 11 notti

Partenza il 27 ottobre 2020

 

BIRMANIA: FESTIVAL DI PHAUNG DAW OO - CODICE VIAGGIO: BIRMA_20

12 giorni 11 notti

Partenza il 27 ottobre 2020

Aeroporti di partenza: Milano, Malpensa

Uno stato ancora congelato nel tempo, un paese insolito con tesori disseminati ai quattro angoli del territorio e ospitalità non comune: pagode ricoperte d’oro, natura incontaminata, pagaie su laghi dal colore blu intenso. Un viaggio autentico, insolito e magico.


1) 27/10 – 28/10: CUNEO – MILANO – YANGON
Partenza in pullman da Cuneo verso l’aeroporto dove ci si imbarcherà sul volo di linea per Yangon. All’arrivo incontro con la guida locale e trasferimento in hotel. Pranzo e nel pomeriggio visita del grande Buddha reclinato (Chaukhtatgy), e poco distante dall'imponente pagoda Shwedagon, il simbolo del paese, interamente ricoperta d’oro, la più venerata perché, come dice il nome con cui spesso è citata, "La pagoda dei sacri capelli vivi" contiene otto capelli donati dal Buddha durante la sua vita terrena. Cena in ristorante e pernottamento a Yangon.


2) 29/10 YANGON – BAGAN
Di primo mattino trasferimento in aeroporto per il volo Yangon/Bagan; all’arrivo visita di Bagan la località più affascinante della Birmania. Due principali tipi di strutture architettoniche storiche si trovano nella zona di Bagan: la pagoda, o stupa (in birmano Zedi), uno dei principali monumenti buddhisti e la pagoda Shwezigon, il cui stupa a forma di campana è diventato il prototipo per tutte le altre pagode in Birmania. Visita del tempio di Ananda, del particolare tempio Manuha. Pranzo in ristorante locale durante le visite. Cena e pernottamento in hotel a Bagan.


3) 30/10 BAGAN
Prima colazione e proseguimento delle visite a Bagan con altri spettacolari templi e pagode, come il tempio di Thatbyinnyu. Il suo nome significa onnisciente. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio si visita il villaggio di Minnanthu, dove si trovano pagode dagli importanti affreschi e fuori dai normali circuiti turistici, in un ambiente rurale di grande serenità. Cena in ristorante con intrattenimento. Pernottamento a Bagan.


4) 31/10 BAGAN/MANDALAY
Prima colazione e partenza per Mandalay. Arrivo e pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita del monastero Shwenandaw, con splendidi intarsi di legno, unico superstite degli edifici del Palazzo Reale andati completamente distrutti durante la 2a guerra mondiale. Quindi la Kuthodaw Paya, che fu il risultato di un grande sinodo di 2.400 monaci. Si conclude con un panorama su tutta la città dalla collina di Mandalay. Cena e pernottamento in hotel.


5) 01/11 AMARAPURA – MINGUN - MANDALAY
Prima colazione. Visita dell'affascinante Amarapura e del più grande monastero del paese, il Mahagandayon, Pranzo in un ristorante locale. Quindi si ammira dal fiume, il magnifico panorama delle colline di Sagaing, costellate di templi e pagode. Nel pomeriggio proseguimento della visita in battello locale di Mingun, antica città reale a soli 11 km da Mandalay. Visita alla zona archeologica di Mingun che include l’immensa pagoda incompiuta e della campana più grande del mondo, dal peso di 90 tonnellate, e alla bianca pagoda Myatheindancon 8 terrazze concentriche, fatta costruire nel 1816 dal Re Bagyidaw in memoria di una delle sue mogli più amate. Rientro a Mandalay. Cena e pernottamento in hotel.


6) 02/11 MANDALAY – HEHO – INLE
Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e volo per Heho. Arrivo e proseguimento per il lago Inle dove ci si imbarca su una motolancia a motore per la visita. Sulle acque del lago, gli Intha vivono in case su palafitte esercitando la loro attività di coltivazione su orti galleggianti.

Si osservano i pescatori, i famosi orti e giardini galleggianti, i villaggi sulla sponda, Nga Pha Kyaung, e la grande pagoda dorata Phaung Daw Oo Kyaung. Pranzo in ristorante locale. Cena e pernottamento in hotel.


7) 03/11 INLE, FESTIVAL PHAUNG DAW OO
Prima colazione. Mattina dedicata alle cerimonie e alle regate sul lago per il compimento della festa della Pagoda di Phaung Daw U. Si potranno osservare le varie tribù shan nei loro costumi, accorse per rendere omaggio a Buddha, in un insieme multicolore e affascinante. Pranzo in ristorante e nel pomeriggio proseguimento del Tour sul lago Inle. Rientro per il pernottamento e la cena in hotel.


8) 04/11 INLE – SAGAR – PEKON – LOIKAW
Dopo la prima colazione, partenza per la visita del lago nella sua parte estrema e poco conosciuta. Visita della zona di Sagar. le pagode nel villaggio di Tar-khaung in magnifica posizione fronte lago. Si prosegue attraverso una strettoia panoramica, il "canale dell’orco". Arrivo a Pekon, in terra Padaung, quindi incirca 2 ore arrivo via terra a Loikaw. Pranzo in ristorante locale. Cena e pernottamento in hotel a Loikaw.


9) 05/11 LOIKAW
Intera giornata visita ai villaggi di etnia Kayah e Padaung, intorno a Loikaw. I Kayah, sono una etnia della popolazione Karen di lingua tibeto-birmana. Tra le varie etnie della zona i famosi Padaung conosciuti per le “donne dal collo lungo” per l’antica usanza di portare anelli d’ottone intorno al Visita ai villaggi nei dintorni per conoscere le interessanti usanze e stile di vita locale. Pranzo in ristorante locale in corso di visita. Cena in ristorante. Pernottamento in hotel.


10) 06/11 LOIKAW – YANGON – KYAIKTHYIO (ROCCIA D’ORO)
Trasferimento in aeroporto e volo per Yangon. All’arrivo, trasferimento con mezzo privato per la visita di Kyaikthyio, la " Roccia d'oro", un monte ritenuto sacro che ha un grosso masso coperto di sfoglie d’oro situato prodigiosamente in equilibrio sul bordo di una roccia. Sulla cima del masso è adagiata una piccola pagoda dorata che contiene una reliquia del Buddha. Si sale al monte usando i camion dei pellegrini o in alternative la cabinovia. Cena e pernottamento in hotel.


11) 07/11 KYAIKTHYIO – BAGO – YANGON – ITALIA
Prima colazione e discesa dal monte. Partenza in macchina per la visita dell’antica capitale Bago (l'antica Pegu). Visita del Buddha sdraiato gigante, “Shwethalyaung” lungo 55 m e alto 16. Rientro a Yangon e partenza per l’Italia con volo di linea. Arrivo a Milano e trasferimento privato per Cuneo.


QUOTA DI PARTECIPAZIONE: € 2.340
minimo 8 partecipanti - SUPPL. SINGOLA: € 420
PRENOTAZIONI ENTRO IL GIUGNO 2020

 


LA QUOTA COMPRENDE: trasferimento da Cuneo in aeroporto; minibus privato durante il tour; barca a motore privata sul lago Inle e Mingun; voli interni inclusivi di tasse locali, facchinaggio negli aeroporti locali di 1 valigia a testa; sistemazione in hotel con trattamento di mezza pensione; pranzi in ristorante lungo il percorso durante il tour; guida locale parlante italiano; visite come da programma; ingressi; quota d’iscrizione; acqua potabile durante il tour; assicurazione medico bagaglio; accompagnatore dell’agenzia al raggiungimento di 10 partecipanti.


LA QUOTA NON COMPRENDE: volo di linea intercontinentali; visto; mance; tasse aeroportuali; tasse per le macchine fotografiche/video camere; pasti non previsti; bevande; facchinaggio; assicurazione annullamento; spese a carattere personale e tutto quanto non incluso alla voce “La quota comprende”.

 


Occorre: passaporto con almeno 6 mesi di validità dalla data di partenza. L’itinerario può subire delle variazioni mantenendo le stesse visite previste da programma


Prezzo 2.340 € A PERSONA

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fini operativi, statistici e pubblicitari. Per sapere a cosa servono i cookie e per impostare le proprie preferenze visitare la pagina Privacy Policy. Continuando la navigazione o chiudendo questo avviso, acconsenti all'uso dei cookie e ai termini riportati alla pagina Privacy Policy.
OK